NEWSLETTER

Compila i campi sottostanti per iscriverti alla newsletter.

E' on-line la rivista di Ottobre 2017
GLI AGROFARMACI RACCONTATI DAGLI STUDENTI
Racconti creativi sulla chimica in agricoltura, studi approfonditi del proprio territorio e ruolo dei mezzi tecnici, come agrofarmaci e fertilizzanti, per il progresso dell’agricoltura. Sono questi alcuni dei temi su cui hanno lavorato i vincitori del Premio Nazionale Federchimica Giovani “Chimica: la scienza che muove il mondo”, che ha visto quest’anno il coinvolgimento di 7000 studenti delle scuole medie di tutta Italia.

 

Favole, storie fantasy, interviste, indagini e reportage giornalistici sono stati i format attraverso cui i giovani studiosi si sono avvicinati al racconto della chimica in agricoltura, ritrovandola come un alleato dell’agricoltore per affrontare le grandi sfide dell’Umanità e del Pianeta.

 

Gli agrofarmaci e i fertilizzanti sono stati tra i protagonisti di questo racconto: “Abbiamo apprezzato molto i casi in cui i ragazzi hanno analizzato le problematiche agricole con un approccio scientifico, si sono interfacciati con gli agricoltori e hanno così conosciuto più da vicino il territorio di appartenenza e le loro problematiche – ha dichiarato Alberto Ancora, Presidente di Agrofarma-Federchimica In un contesto in cui siamo quotidianamente a contatto con informazioni scientificamente poco credibili, questi ragazzi insegnano che l’approfondimento e lo studio portano a sfatare falsi miti e pregiudizi a volte radicati nella nostra cultura”.

 

I fertilizzanti sono mezzi tecnici che hanno avuto un importante ruolo storico; come più grande scoperta del ‘900, hanno portato ad un grande incremento della popolazione mondiale, e a salvare oltre 2 miliardi di vite garantendo il soddisfacimento del fabbisogno alimentare – ha proseguito Francesco Caterini, Presidente di Assofertilizzanti-Federchimica Vedere ragazzi così giovani far propri questi temi, e credere nel contributo dei fertilizzanti al progresso dell’agricoltura, è un orgoglio per chi come noi lavora ogni giorno con impegno anche guardando al futuro di questi giovani”.

 

Il Premio è stato promosso da Federchimica, la federazione nazionale dell’industria chimica, in collaborazione con la Direzione Generale per lo Studente, l’integrazione e la Partecipazione del MIUR. Insieme a Federchimica i Premi sono stati assegnati dalle associazioni di settore Aisa, Aispec, Agrofarma, Assocasa, Assofertilizzanti, AssofibreCirfs Italia, Assogastecnici, Assogasliquidi, Avisa e Cosmetica Italia.

 

I VINCITORI DEL CONCORSO FEDERCHIMICA GIOVANI

 

SEZIONE AGROFARMACI

 

"L'odore della mia terra"

Alberto Lucchese Classe 3E Scuola Secondaria di Primo Grado "A. Volta" Taranto

 

"Cultivar taggiasca a rischio: l'oro giallo si riduce"

Classe 1A (22 studenti) Scuola Secondaria di Primo Grado "Maria Giuseppa Rossello" Savona

 

"Le medicine delle piante. Intervista a un esperto dell'azienda Manica"

Classi 2A, 2B, 2C, 2D, 2E (10 studenti) Istituto Comprensivo Rovereto Est - S.M. "D. Chiesa" Rovereto (Trento)

 

SEZIONE FERTILIZZANTI

 

"Agrimont e i fertilizzanti"

Chiara Argenta Classe 2C Istituto Comprensivo Trento 5 "Giacomo Bresadola" Trento

 

"Fertilizzanti. Cibo per le piante, cibo per l'uomo"

Classe 2D Istituto Comprensivo Statale Sant'Andrea - Plesso "P. Verri" Biassono (Monza Brianza)

 

13 giugno 2017

 

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

 

IL SITO AGROFARMA