MG Marketing Giardinaggio

Notizie

Multifunzionalità e mondo green al centro di EDP

9 Novembre 2020

La multifunzionalità in agricoltura, vale a dire quel complesso di attività non direttamente collegate alla  produzione agroalimentare ma relative alla fornitura di servizi, quali – ad esempio – la protezione dell’ambiente, l’architettura del paesaggio, la gestione sostenibile delle risorse, lo sfruttamento di energie rinnovabili (in particolare le bioenergie) è uno dei temi salienti di EIMA Digital Preview (EDP), l’edizione virtuale di EIMA International, la grande kermesse dedicata alla meccanica agricola.

In occasione dell’Anno internazionale della salute delle piante proclamato dall’ONU per il 2020, la piattaforma EDP ospita un programma specificamente dedicato al mondo “green” e alleattività multifunzionali, denominato “Cantieri Verdi”.

Promosso da Biohabitatfondazione creata nel 2016 con l’obiettivo di diffondere la cultura del verde e valorizzare la biodiversità e il ruolo multifunzionale dell’impresa Agricola – l’evento “Cantieri Verdi” prevede un ciclo di webinar sulle nuove tecnologie del “costruire sostenibile”, in calendario dall’11 al 13 novembre, e un simposio intitolato “Il futuro  delle città verdi”, programmato per sabato 14 novembre.

Il programma – spiega la Fondazione Biohabitat – si articola su dieci appuntamenti, tutti organizzati a distanza e accessibili attraverso la piattaforma EDP, che si avvalgono di esperti di primo piano in grado di trattare un’ampia rosa di tematiche, dalle manutenzioni del territorio e delle aree verdi ai giardini pensili, dal verde verticale alla green architecture  fino  ai sistemi agronomici a impatto zero.

L’urbanizzazione inclusiva e sostenibile è il tema chiave del simposio del 14 novembre, suddiviso in due sessioni di lavoro: la prima, prevista nella mattina, ha carattere istituzionale e mette a fuoco le azioni per un’urbanizzazione inclusiva e sostenibile; la sessione pomeridiana, invece, affronta il tema delle costruzioni “verdi” con uno specifico focus su tecniche e su risorse finalizzate al raggiungimento di quegli standard di ecocompatibilità che  nei prossimi anni  sono destinati a diventare sempre più rigorosi.

Gli incontri di “Cantieri Verdi” si svolgono nella cornice di 02 Oxygen, una suggestiva “green factory” (struttura interamente occupata da piante e installazioni “verdi”) sita in Zona Roveri (BO).

Ma gli eventi formativi non sono le uniche iniziative programmate dalla Fondazione Biohabitat per EDP. La rassegna virtuale, infatti, segna anche l’esordio della Scuola di Alta Formazione Nemeton (l’inaugurazione è in calendario mercoledì 11 novembre), istituita da Fondazione Biohabitat con l’obiettivo di formare figure professionali specializzate nell’integrare verde e strutture edilizie.

L’ampio  progetto dei Cantieri Verdi nasce da una lunga collaborazione  tra Biohabitat e FederUnacoma, che sono da molti anni partner nella realizzazione di EIMA M.i.A. ed EIMA Green, i due Saloni costituiscono parte integrante della grande rassegna della meccanica agricola EIMA International.

La scelta di Biohabitat e Nemeton di puntare sulla formazione professionale dei tecnici del verde – sottolinea FederUnacomaè più che mai giusta e lungimirante, perché la cura e manutenzione del territorio e degli spazi verdi esige alte competenze, estese anche all’uso e alla gestione dei mezzi meccanici di nuova generazione.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

LA FORMAZIONE E LE NUOVE FIGURE PROFESSIONALI

IL SITO DI EIMA INTERNATIONAL

design: giudansky.com