MG Marketing Giardinaggio

Produzione

Importante accordo tra sabre italia ed etesia

31 Gennaio 2012

La notizia è di sicura rilevanza: l’unione tra Sabre Italia ed Etesia, storico marchio francese, è stata annunciata nell’ultimo fine settimana di gennaio, alla presenza dei vertici Etesia e davanti agli agenti di Sabre Italia. La notizia è di sicura rilevanza: l’unione tra Sabre Italia ed Etesia, storico marchio francese, è stata annunciata nell’ultimo fine settimana di gennaio, nella cornice dell’Hotel Parco degli Angeli di Malo, in provincia di Vicenza, alla presenza dei vertici Etesia e davanti agli agenti di Sabre Italia. “Per noi è un passo importante, un valore aggiunto decisivo per la nostra crescita”, ha spiegato Allan Cademartiri, direttore generale di Sabre Italia, insieme alla sorella Ellen (direttore amministrativo) e al fratello Davide (direttore vendite), di una riunione che ha richiamato a Malo rappresentanti provenienti da tutta Italia.

Etesia colma un vuoto nell’offerta – continua Allan Cademartiri -. Sabre Italia è sempre stata specializzata nel taglio veloce, rustico, su pendenze, senza raccolta. Avere macchine di questo pregio, dalla raccolta ottimale, ci darà un’ulteriore spinta. Etesia copre bene la fascia per il professionista con Hydro 80, H100 e H124 così come quella del privato esigente con il modello Bahia. Una gamma specifica e tecnica, ci servirà molto per soddisfare al meglio il rivenditore. Un motivo ulteriore per specializzarsi sempre di più”.

I margini di vendita ci sono, parecchi anche. Mercato in difficoltà? Non esattamente, anzi. “Il mercato italiano è valido, interessante, anche all’avanguardia vista la presenza di numerosi produttori” sostiene Thomas Meyer, direttore vendite Europa di Etesia, che nel meeting di Malo ha spiegato nel dettaglio punti di forza e tratti distintivi delle macchine Etesia insieme a Yves Ruck, export manager della casa francese. “Vivo il mercato da vent’anni – ha proseguito Meyere il mondo del giardinaggio non ha mai davvero sofferto. Neanche adesso, pur in un momento difficile. Il concetto è semplice, la regola universale: quando l’erba cresce bisogna tagliarla. Sull’andamento delle vendita più che la crisi incidono le condizioni climatiche, lo dico per esperienza”.

Il fine settimana di Sabre Italia è corso via veloce, fra l’interessante parte teorica ed un’utilissima sezione pratica con le prove in campo. L’occasione è stata ottima, oltre che per la presentazione di Etesia, anche per approfondire il marchio Maruyama, a Malo col corporate officer Shinsuke Negishi e Greg Imus, dell’area manager.

Gennaio 2012

{gallery}sabre-etesia{/gallery}

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

IL SITO SABRE ITALIA

IL SITO ETESIA

design: giudansky.com