MG Marketing Giardinaggio

Notizie

spoga+gafa 2020: trend e novità

8 Giugno 2020

Il giardino diventa un rifugio sostenibile e sarà al centro della prossima spoga+gafa, dal 6 all’8 settembre 2020 alla Fiera di Colonia.

La più grande fiera di gardening al mondo presenterà come sempre gli ultimi trend e i mondi tematici del settore del verde.

Gli espositori internazionali proporranno soluzioni innovative per il giardino e offriranno un quadro completo delle ultime novità.

Con il focus di quest’anno sui “giardini sostenibili” la spoga+gafa lancia un chiaro segnale verso uno stile di vita più consapevole. Questo tema permeerà tutti i segmenti.

L’offerta spazierà da mobili per esterni e design per l’allestimento del giardino ad attrezzi, BBQ e cucine outdoor, senza dimenticare gli accessori decorativi per la vita all’aria aperta.

Diamo insieme uno sguardo ai temi della prossima stagione outdoor.

Verde è salute: il giardino come buen retiro

Il giardino è sempre stato un luogo prezioso in cui rifugiarsi e rigenerarsi e proprio in un tempo caratterizzato dall’incertezza il proprio angolo verde diventa essenziale.

Qui la quotidianità sembra essere rimasta inalterata. Il giardinaggio è motivo di svago e aiuta a ritrovare la tranquillità. L’aria fresca e le piante sono salutari e rigeneranti.

Inoltre oggi il giardino costituisce un’estensione del salotto. Continua e si consolida ulteriormente il trend degli ultimi anni secondo cui gli spazi esterni vengono allestiti all’insegna del confort.

I nuovi mobili da esterno coniugano la comodità del salotto con materiali estremamente resistenti. Isole lounge e imbottiti vengono combinati a formare costellazioni all’insegna della convivialità e gli accessori coordinati, quali cuscini, tappeti e lanterne, creano un’atmosfera intima.

Ma anche chi non possiede un giardino non intende rinunciare al verde. L’Indoor Gardening è sempre più amato, soprattutto nelle grandi città. Vasi da fiori, mini-serre e scaffali per erbe aromatiche colorano di verde balconi e appartamenti e non solo generano un ambiente accogliente, ma riforniscono anche la cucina.

Megatrend sostenibilità: il mondo del verde si fa ancora più verde

Insieme al contenimento della pandemia da Coronavirus la lotta al cambiamento climatico è vitale per il nostro futuro.

La prossima spoga+gafa punterà quindi i riflettori sui giardini sostenibili. Il settore del verde si impegna in programmi di sostenibilità che vanno ben oltre i Fridays for Future e toccano la produzione, il trasporto e l’utilizzo dei prodotti da giardino.

Gli espositori della spoga+gafa puntano da tempo su soluzioni a basso consumo di risorse e infatti per gli articoli per esterni la durata è un fattore di primaria importanza.

Grazie a materiali innovativi gli ultimi mobili per esterni sono estremamente resistenti agli agenti atmosferici e caratterizzati da una lunga durata, il che va naturalmente a beneficio del clima. Per produrre i mobili si utilizza spesso legno da economie forestali sostenibili e i materiali residui e riciclati costituiscono alternative eco-friendly.

Mobili da giardino, tappeti per esterni e vasi da fiori contengono spesso plastica recuperata dal mare o ricavata dalle bottiglie in PET. Per i nuovi mobili si lavorano anche metalli riciclati e legno usato proveniente da barche da pesca.

Paesaggi in fiore: un giardinaggio naturale

Anche nel giardinaggio cresce la consapevolezza nei confronti dell’ambiente. Molti spazi all’aperto saranno improntati al ritorno alla natura.

L’ultima moda è il giardinaggio naturale. Al posto di deserti di ghiaia nascono oasi fiorite con piante e arbusti che attirano api e altri insetti.

Terre e concimi contenenti materie prime regionali assicurano una crescita sostenibile, mentre prodotti antiparassitari non nocivi per le api e supporti e vasi biodegradabili consentono di prendersi cura del verde nel rispetto dell’ambiente.

La scintilla “verde” ha contagiato anche il segmento BBQ: i nuovi rivestimenti in materiali organici per griglie e cucine outdoor sono privi di sostanze nocive e assicurano una lunga durata. Un’idea astuta è la griglia monouso in materiali naturali e biodegradabili come bambù e pietra lavica. La stessa carbonella si tinge di sostenibilità quando proviene per esempio da progetti ecologici di tutela del territorio.

Pura gioia di creare: la nuova propensione alla semplicità

La nostalgia della vicinanza alla natura caratterizza anche un altro trend. Stili di vita più consapevoli promuovono la predilezione per materiali autentici e linee semplici.

Per i nuovi mobili da giardino i designer trovano quindi spesso ispirazione in forme organiche e colori naturali. Materiali come legno, rattan e bambù creano un collegamento con l’ambiente naturale del giardino.

Nelle ultime collezioni l’essenziale è reputato un pregio. Il design purista ostenta linee semplici ed essenziali.

Vista l’assenza di fronzoli molti nuovi mobili e accessori per esterni appaiono quasi minimalisti. Le trame finissime di tavoli, sedie e sdraio trasmettono una nuova leggerezza. Le forme scarne di poltrone e sedute conferiscono maggiore chiarezza. I colori brillanti, in abbinamento alle classiche tonalità per esterni quali grigio e marrone, donano vivacità.

Bracieri a forma di coppa, camini da esterno o elementi cubici diffondono un’atmosfera autentica e sono non solo una fonte di luce e calore naturale, ma possono anche essere usati per la griglia.

Il BBQ, un campione di versatilità

In linea di massima da un BBQ ci si aspetta oggi il massimo della versatilità nel minimo dello spazio.

Non si è più obbligati a scegliere fra carbonella e gas; con le griglie ibride si può optare per uno dei due o usarli entrambi.

Anche la preparazione dei piatti è questione di flessibilità e accessori: inserti dal semplice montaggio consentono di grigliare, affumicare o dedicarsi a vari metodi di cottura senza dover cambiare attrezzatura. Anche le griglie in ceramica sono particolarmente apprezzate per versatilità.

I modelli a uovo in classico stile Kamado sono ormai disponibili anche nel formato kingsize; sono comandati tramite l’areazione, si prestano per fare il pane e la cottura indiretta e raggiungono una temperatura massima di 800 gradi.

Proprio le temperature estreme saranno un tema importante per la stagione 2020. Grazie alle nuove tecnologie sarà possibile grigliare alla perfezione le bistecche non solo sulla carbonella, ma anche su griglie a gas ed elettriche. I nuovi schermi OLED assicurano un’impostazione precisa della temperatura.

Le cucine outdoor, garanzia di varietà e piacere ai fornelli

Anche i produttori di cucine per esterni rispondono alla crescente richiesta di versatilità e infatti in termini di dotazione gli ultimi modelli non hanno niente da invidiare a una piccola cucina componibile.

I singoli moduli destinati alla cottura o alle preparazioni possono essere combinati a piacere proprio come nel caso dei mobili componibili. Invece di limitarsi a griglie a gas o a carbone si possono installare vari tipi di fornelli e le possibilità sono in continua espansione.

Al classico look da esterni in acciaio inossidabile si aggiungono oggi i rivestimenti in teak e tessuti e i piani di lavoro in Terrazzo. Elementi quali un braciere per la griglia o anche piccole serre e mobili bar per la preparazione di cocktail conferiscono il tocco finale. Anche i forni compatti a legna o per la pizza ad uso familiare portano aria di novità nella cucina all’aria aperta.

Il plus dell’ergonomia: attrezzi per il giardinaggio in salute

Di questi tempi la salute è un tema particolarmente attuale e non solo in considerazione degli ultimi eventi.

Il giardinaggio pensa alla numerosa categoria degli over 50 e mette in primo piano semplicità e sicurezza. I sondaggi mostrano che soprattutto fra gli over 70 ci sono molti appassionati di giardinaggio. Per gli attrezzi si punta quindi sulla semplicità di utilizzo.

I sistemi di avviamento dei tagliaprato ne agevolano l’impiego, mentre i robot rasaerba super silenziosi si accollano direttamente tutta la fatica.

Già da tempo l’ergonomia non è ad appannaggio esclusivo del lavoro da ufficio; le impugnature dei nuovi attrezzi da giardino vengono perfezionate per preservare spalle e articolazioni, mentre i manici ergonomici ottimizzano l’effetto leva.

Anche il peso è un fattore importante negli attrezzi da giardino di ultima generazione: materiali quali alluminio o fibra di vetro alleggeriscono il lavoro e alcune aziende si spingono addirittura oltre, proponendo attrezzi classici da giardino per migliorare la forma fisica.

All’insegna della comodità sono le batterie a carica rapida, ma anche i sensori e le app per progettare, innaffiare e curare il giardino.

La creatività in gioco: libertà e gusto

Trattandosi di un ambiente intimo e privato, il giardino viene ovviamente allestito secondo il proprio gusto personale.

Le nuove linee di mobili modulari offrono diverse possibilità di combinazione. I tavoli e i divani configurabili sono in grado di adeguarsi alle diverse esigenze, mentre le fresche varianti colore di mobili e ombrelloni assicurano un look personalizzato.

Inoltre in un singolo modello è possibile abbinare colori e misure differenti così che la fase della progettazione assume i tratti di un gioco.

Anche i vasi e le decorazioni invitano apertamente al mix & match: le collezioni esistenti si allineano al design alla moda e le linee del momento si arricchiscono di nuovi colori. I prodotti personalizzabili, come per esempio i vasi da fiori, lasciano libero sfogo alla creatività.

Diventa così possibile progettare ambienti esterni suggestivi nel rispetto delle esigenze individuali e con un tocco estremamente personale.

La prossima spoga+gafa mostrerà tutte le possibilità di progettare un’estensione della propria casa all’insegna della personalizzazione.

Espositori provenienti da tutto il mondo presenteranno l’intera gamma di novità e trend per il giardino, in una varietà unica al mondo. I segmenti garden living, garden creation & care, garden bbq e garden unique assicureranno una struttura chiara e di semplice fruizione.

Con il focus sui “giardini sostenibili” la spoga+gafa guarderà quest’anno con speranza a un futuro consapevole, salutare e rispettoso dell’ambiente.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

SPOGA+GAFA 2020: VERDE, TRENDY E SOSTENIBILE

IL SITO DI SPOGA+GAFA

design: giudansky.com