MG Marketing Giardinaggio

Notizie

Prati sintetici? Meglio la natura

27 Aprile 2021

Vedo troppi prati sintetici in giro”. È con questa frase che Cesare Cipolla presidente AIPV e organizzatore della manifestazione Demo 2020 al Parco Esposizioni di Novegro, inizia un’approfondita analisi sulle differenze ambientali, e non solo, dell’impianto di un prato artificiale rispetto ad uno con erba vera.

Le riflessioni di Cesare Cipolla su questo tema sono state pubblicate sul numero di aprile 2021 di MG, corredate da alcune precise tabelle di sintesi che ben chiariscono i motivi per cui l’autore dell’articolo è lontano dalle logiche che vorrebbero preferire il prato in erba sintetica.

In queste due pagine di giornale Cesare Cipolla affronta tutti i pro e contro della scelta tra artificiale e naturale: dagli aspetti ecologici, a quelli economici e non solo. Alla fine la sintesi è prevedibile, quella che però è molto interessante è l’analisi, dettagliata in tutte le sue argomentazioni.

Per leggere integralmente lo scritto di Cesare Cipolla sul tema prati artificiali o naturali CLICCA QUI.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

LA VITA VERDE DI RAFAEL TASSERA (intervista)

INTERVISTA A SILKE BATTISTINI: UNA VITA TRA LE PIANTE

INTERVISTA A FELICE MARIANI DI FLORICOLTURA MARIANI

INTERVISTA A SILVIA RAMIERI: TRA ARCHITETTURA, NATURA E ARTE

INTERVISTA A DOMITILLA: IL VERDE ENTRA IN INSTAGRAM

design: giudansky.com

Ricevi la nostra newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Ricevi la nostra newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo